Ci risentiamo dopo tanto tempo e purtroppo, per quanto riguarda la nostra attività non abbiamo grandi novità.

In questi mesi il Consiglio Direttivo ha continuato a lavorare, avevamo pensato di organizzare un percorso permanente gratuito che doveva restare aperto per una settimana nel periodo tradizionale della nostra MARCIA DEL PALLADIO ma alla fine il ritorno della pandemia ci ha impedito di mettere in campo anche questa iniziativa che desideriamo comunque riproporre appena possibile.

Il nostro progetto per Natale però si è realizzato in pieno, abbiamo coinvolto la Pro Loco, il Comitato festeggiamenti di Lanzè e il Comitato Sagra di Valproto, abbiamo trovato 3 sponsor molto generosi che ci hanno offerto il materiale per realizzare 4 presepe che sono stati esposti in tutti i paesi del nostro Comune.

Inoltre abbiamo realizzato 1200 LUMINI DELLA SPERANZA, con logo personalizzato che sono stati venduti presso le scuole dell'infanzia locali e al difuori delle chiese stasera in occasione delle sante messe, il ricavato sarà devoluto alle stesse scuole.

Martedì scorso il Consiglio Direttivo ha deliberato lo spostamento della Assemblea dei Soci alla prossima primavera, con la speranza di svolgerla in presenza, in caso contrario ci attrezzeremo diversamente.

Sono aperte le iscrizioni FIASP per l'anno 2021, per i tesserati del 2020 la quota sarà ridotta a € 6.50, come parziale risarcimento di questo anno, i nuovi tesserati dovranno versare la quota intera di € 10.

Dopo lo scioglimento del Comitato Sagra di Quinto Vicentino ci siamo impegnati per non disperdere questa importante tradizione, anche in questa circostanza abbiamo coinvolto la Pro Loco e il Calcio Quinto, creando un gruppo di lavoro che ha l'intento di rilanciare questa manifestazione però, anche in questo caso, vedremo se la situazione sanitaria ci permetterà di organizzare qualcosa per il tradizionale periodo di Aprile.

Come potete notare, abbiamo continuato a lavorare alacremente, gestendo il presente e programmando il futuro, sentiamo forte la mancanza delle nostre domeniche, delle nostre passeggiate e dei nostri momenti spensierati in amicizia. Probabilmente quando potremo ripartire il mondo sarà diverso, le sensibilità di tutti saranno diverse e dovremo adattare le nostre manifestazioni alle nuove situazioni, ma tutto questo non ci spaventa.

Termino rivolgendovi i migliori auguri per un Sereno Natale da parte mia e di tutto il Consiglio Direttivo dei Podisti di Quinto.